Petrona' Eventi Storici Centro Naturalistico Manulata Briganti della Sila

Monte Femminamorta
1.730 mt s.l.m.

Il monte Femminamorta è una montagna dell'altopiano della Sila.

Il monte costituisce l'asse montano della Sila, sopra i 1.700 m,
insieme al monte Gariglione e al monte Scorciavuoi.

Il monte fa parte di una delle aree più pregiate dell'acrocoro calabrese.

Fa parte della Zona 1 del Parco Nazionale della Sila,
la più pregiata per caratteristiche ambientali e paesaggistiche.

Il bosco, in prevalenza ad alto fusto di Faggio e Abete Bianco,
è in ottimo stato di conservazione
e rappresenta un esempio abbastanza verosimile
di come dovevano apparire in antichità le selve silane.

Vi sono alcuni tratti di bosco particolarmente suggestivi,
ricchi di piante colossali, alcune delle quali superano i 40 mt di altezza.

Recente è la scoperta di un enorme abete
che sembrerebbe essere il più grande d'Italia.

Il monte Femminamorta è raggiungibile dalla Strada Statale 106 Jonica;
all'altezza di Botricello seguire le indicazioni per Belcastro e Petronà,
quindi percorrere la Strada dell'Aria Pulita
che da Petronà porta a Tirivolo.